Bicchieri

San Michele in purezza

  • TIPO:   Vino bianco
  • LOCALITÀ:  Vigna murata presso l’isola di San Michele
  • UVA:  Principalmente glera, dorona e malvasia

Turgide Vignole al vento

  • TIPO:   Vino bianco
  • LOCALITÀ: Vigneto presso l’isola delle Vignole
  • UVA:  Principalmente glera e verduzzo

Luviana liberata

  • TIPO:   Vino bianco
  • LOCALITÀ: Vigna tra mare e laguna a Malamocco, Lido di Venezia
  • UVA:  Trebbiano

Merlocco

  • TIPO:   Vino rosso
  • LOCALITÀ: Vigna tra mare e laguna a Malamocco, Lido di Venezia
  • UVA:  Merlot

Rosso Gneca

  • TIPO:   Vino rosso
  • LOCALITÀ: Vigneto alla Giudecca, località Zitelle
  • UVA:  Merlot, cabernet, carmenère, lambrusco, raboso

Bacò della Strega

  • TIPO:   Vino rosso
  • LOCALITÀ: Barbaria de le Tole – Castello, Venezia
    (Pergola della pizzeria Alla Strega)
  • UVA:  Bacò (Vitigno ibrido)

Metodi adottati per tutti i vini

Conduzione delle vigne:

Tutte le nostre viti sono trattate con sostanze naturali e solo al bisogno. I vigneti sono inerbiti, il primo sfalcio viene fatto a fine fioritura.

Vendemmia:

Raccolta manuale con selezione delle uve e pulizia meticolosa dei grappoli.

Vinificazione:

Pigiatura con i piedi o a mano sui graticci (pigio-diraspatura).

Fermentazione spontanea con lieviti indigeni senza controllo della temperatura. Follature manuali tre volte al giorno.

Macerazione delle bucce di circa 6 gg per i vini bianchi e circa 10 gg per i vini rossi. Nessuna aggiunta di solfiti (tranne nelle annate molto difficili, solo a fine vinificazione, in ogni caso in quantità sempre inferiore a 40 mg/lt).

Maturazione in barrique usate, anfora o vasche di acciaio, a seconda delle caratteristiche dell’annata.

Imbottigliamento:

A mano, senza aggiunta di solfiti.

Nel passato abbiamo prodotto anche  altri vini.

 

Le etichette

L’etichetta dei vini bianchi rappresenta la Madre Terra ed è stata disegnata dal ceramista Alessandro Merlin.
L’etichetta per i vini rossi, rappresentante il cappello di Flavio Franceschet, è stata disegnata dal pittore Lanfranco Lanza.
L’etichetta Arcangeli scalzi è opera della nostra socia Renata Ravagnan.